Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il purgatorio dell'angelo - Maurizio de Giovanni

Si è proprio vero,sono meglio i libri dei telefilm anche quelli fatti meglio.
Un bel giallo,sviluppato bene, presente e passato.
Il nostro commissario Ricciardi non ha un gran carattere ma ha u nn a gran testa.
Si circonda di ottimi collaboratori Maione, lui ha un suo informatore che è stupendamente simpatico. Il dottor Modo con la sua libertà di espressione che è la sua dannazione ed infine il prete,saggio,allegro e fiducioso.

I testamenti - Margaret Atwood

Sequel de "I racconti dell'ancella". Molto interessante (tra le altre cose) la descrizione della trasformazione da vittima a carnefice e delle dinamiche umane.
Il libro racconta di un mondo distopico anche se in realtà le misure messe in atto da questa teocrazia autoritaria sono misure restrittive reali che nella storia dell'umanità sono state adottate veramente.
Consigliatissimo!

Madame Degas - Arthur Japin

Meraviglioso
Avvolgente, affascinante e nello stesso tempo triste.
La storia romanzata del pittore Degas.
Un epoca difficile per alcuni versi
Un amore complicato
Manipolato dall'affetto familiare
Un modo meraviglioso per fare conoscere la vita di personaggi importanti.

Rinnovo

È possibile rinnovare un prestito, anche se la dicitura online mi dice non rinnovabile?

Che fare? - Lev Tolstoj

Penso non ci siano parole per questo libro. I concetti espressi potrebbero oggi non essere così nuovi ma all'epoca, e anche oggi, veramente rivoluzionari. Grande persona!

Lettere contro la guerra - di Tiziano Terzani

Un reso conto chiaro e obiettivo dell'inizio di una guerra senza fine e vincitori. Solo distruzione e morte. Dove ti giri trovi Nazioni con voglia di rivalsa che non danno sfogo alla parte migliore dell'essere umano.Un analisi reale ed angosciante di ciò ch'è è stato fatto nel tempo a noi stessi,alla natura. Vorresti solo chiudere il libro e fare finta che non esista nulla di tutto ciò. Invece bisogna diventare più consapevoli e meno vigliacchi

Libro 1: La maschera del Nō - Camille Monceaux

Una lettura molto bella. Lo stile di scrittura è semplice ma al tempo stesso coinvolgente. Durante la storia seguiamo il percorso di vita di Ichirō ,da quando ha all’incirca sette anni fino a quando ne ha quindici , e di conseguenza la sua maturazione, inoltre nel corso della storia incontriamo numerosi personaggi, caratterizzati tutti quanti molto bene ,con le loro caratteristiche,il loro carattere... nonostante siano 412 pagine lo ho divorato in pochissimo tempo e alla fine della lettura avrei voluto che le pagine fossero state 1000. Il libro a tratti può risultare poetico. Si vede il grande lavoro che c’è dietro questo libro e tutto lo studio dell’autrice su questo Paese e sulla sua cultura. Ci sono anche annotazioni che vanno a spiegare termini, nomi di persone e tanto altro riguardante il Giappone.

S.O.S. amore - Federica Bosco

Lettura moderna, frizzante e scorrevole. Personalmente la storia mi è piaciuta molto perché mi sono immediatamente identificata con la protagonista.

La figlia unica - Guadalupe Nettel

Letto in una serata, bellisimo. Personalmente adoro il modo di scrivere, molto scorrevole al contempo ricco senza appesantire. E' un libro tutto sentimento (non zuccheroso) che tocca l'argomento donne e maternità con due personaggi principali, due amiche. Una che non vuole figli e una che ad un certo punto inizia a cercare la maternità quasi disperatamente. La storia poi evolve, accoglie altri personaggi. L'ho trovato delicato ma anche duro e disarmente, insomma consigliatissimo e facile da leggere.